ACCETTO
NEGO
Ai sensi del regolamento (UE) n.2016/679 (GDPR), ti informiamo che per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza cookie propri e anche cookie di partner selezionati.
Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra informativa sulla privacy e anche la nostra cookie policy. Troverai anche le istruzioni per modificare i tuoi consensi.
PRIVACY POLICY COOKIE POLICY
NOTE PER LA PRIVACY: nel momento in cui manderete dati personali attraverso i contatti e/o moduli di contatto su questo sito, questi dati verranno trattati come descritto nella Privacy Policy.
NOTE PER I COOKIE: Non è possibile disabilitare i cookie tecnici ma soltanto cookie di profilazione.
Premendo ACCETTO vengono abilitati tutti i cookie.
Premendo NEGO i cookie di profilazione vengono bloccati. Ti informiamo che negando i cookie di profilazione alcune parti importanti del sito potrebbero non funzionare. Premendo sul pulsante NEGO i cookie di profilazione precedentemente installati su questo dominio verranno cancellati, mentre per l'eliminazione dei cookie di profilazione salvati su domini esterni occorre richiedere la revoca ai titolari di tali domini mediante gli appositi link inseriti nella cookie policy.

Reperibilità continua 24 ore su 24 anche nei giorni festivi. Reperibilità h24, anche festivi.
Chiamaci: +39 3384434745

Cosa fare in caso di decesso

Cremazione

Una parentesi specifica va aperta per far chiarezza sulla Cremazione, una pratica sempre più moderna e diffusa ma su cui ancora c'è disinformazione.
La cremazione è una tipologia di sepoltura e in quanto tale può avvenire dopo aver effettuato la cerimonia religiosa.
Viene concessa dal Comune di decesso nei casi in cui la persona defunta aveva espresso la volontà di essere cremata quando era ancora in vita. L'autorizzazione alla cremazione è rilasciata a seguito di: - disposizione testamentaria del defunto (testamento olografo scritto di proprio pugno indicante le proprie volontà);
- iscrizione ad associazioni riconosciute che abbiano tra i propri fini statutari la cremazione dei propri associati;
- in mancanza della disposizione testamentaria o di qualsiasi altra espressione scritta di volontà da parte del defunto, volontà del coniuge del defunto o, in difetto, del parente più prossimo e, in caso di concorrenza di più parenti dello stesso grado, della maggioranza assoluta di essi;
- volontà manifestata dal tutore nel caso di minore o di persona interdetta.
Le ceneri ottenute con il processo di cremazione vengono raccolte all'interno dell'urna cineraria e possono essere sepolte all'interno del cimitero, affidate ai famigliari o disperse in natura. Per la dispersione e, in alcuni Comuni, per l'affido è necessaria la disposizione testamentaria o l'affiliazione ad associazioni, mentre con la dichiarazione sostitutiva dei parenti più prossimi è sempre consentita la sepoltura in cimitero.
Presso le Onoranze Funebri Vitali P. potete ricevere informazioni più dettagliate, essere assistiti nella redazione del testamento, nello svolgimento della cremazione e nel portare a destinazione l'urna cineraria.

Funerale base per cremazione   

1.750,00

Feretro completo, disbrigo pratiche comunali, 4 operatori necrofori in divisa e trasporto con autofunebre. Sono esclusi diritti comunali, spese di cremazione, forniture floreali, lavorazioni cimiteriali, necrologi.

Cremazione

Vogliamo offrire una sincera trasparenza secondo un prezzario creato sulla filosofia dell’onestà e del buon senso, rispettando ed andando incontro alle esigenze economiche della famiglia,
è anche possibile rateizzare il pagamento in modo personalizzato

Pierangelo Vitali

CHIAMACI